Tg Politico, edizione del 31 ottobre 2019

https://youtu.be/CXiSo-G-LM4 I titoli e il tg politico della Dire. FUSIONE FCA-PSA, CONTE: GARANTIRE OCCUPAZIONE Sarà il quarto costruttore di auto al mondo con
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

I titoli e il tg politico della Dire.

FUSIONE FCA-PSA, CONTE: GARANTIRE OCCUPAZIONE

Sarà il quarto costruttore di auto al mondo con quasi 9 milioni di veicoli. La fusione tra Fca e Peugeot viene accolta come una ‘buona notizia’ dal governo. Il premier Giuseppe Conte chiede che vengano garantiti produzione e livelli occupazionali. Cauta apertura dal sindacato. Per la leader della Fiom, Francesca Re David “Peugeot e Fca hanno la maggioranza della produzione in Europa, temiamo una sovrapposizione”, dice.

MANOVRA, GUALTIERI DIFENDE LA STRATEGIA CASHLESS

Le “grida manzoniane” contro gli strumenti digitali non servono a nulla. Più efficace dialogare con gli operatori per ridurre i costi delle commissioni sui pos, specialmente sui piccoli importi. Il ministro dell’Economia, Roberto Gualtieri, rivendica il piano ‘cashless’ inserito nella manovra. Il governatore di Bankitalia, Ignazio Visco, invita il governo a confermare i saldi del bilancio per non compromettere la fiducia dei mercati.

LAVORO, SALE LA DISOCCUPAZIONE

Sale la disoccupazione, anche quella giovanile. I dati diffusi oggi dall’Istat relativi al mese di settembre 2019 fotografano una situazione poco incoraggiante per il mercato del lavoro. Il tasso di disoccupazione è infatti tornato a crescere attestandosi al 9,9%, dal 9,6% di agosto. Peggio di noi solo Grecia e Spagna.

MATTARELLA: ATTENZIONE A NON RISCRIVERE LA STORIA

Attenzione al revisionismo. Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella, parlando al Quirinale, invita a “non abbassare mai la guardia” e “non sottovalutare tentativi che negano o vogliono riscrivere la storia contro l’evidenza, allo scopo di alimentare egoismi, interessi personali, discriminazioni e odio”.

COMMISSIONE SEGRE, CENTRODESTRA IN SUBBUGLIO

Diventa un caso politico il voto di ieri in Senato sull’istituzione della Commissione contro l’odio voluta dalla senatrice a vita Liliana Segre. Lega, Forza Italia e Fdi si sono astenuti su indicazione di Matteo Salvini. Il giorno dopo arrivano le critiche della comunita’ ebraica e del Vaticano. Ma anche nel centrodestra, sale la polemica contro il leader leghista. “Non portiamo il cervello all’ammasso”, gli manda a dire Renata Polverini mentre Gianfranco Rotondi e Debora Bergamini parlano di un grave errore.

:

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»