Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Blue Whale, a Bari la polizia salva una 13enne pronta ad uccidersi

telefono cellulare smartphone
La scoperta grazie alle amiche che hanno mostrato le chat
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Gli agenti di polizia non hanno dubbi: la ragazzina di 13 anni barese coinvolta nel cosiddetto “Blue whale”, gara che impone atti estremi di autolesionismo, era pronta a uccidersi. Sono riuscita a salvarla in tempo. La 13enne stava facendo la gara con altre quattro coetanee di altre province italiane. I poliziotti coordinati dalla procura minorile pugliese hanno scoperto che era arrivata a un livello molto avanzato della gara al termine della quale è previsto il suicidio. Dalle analisi effettuate sul cellulare della vittima sono emerse chat con foto e video di tagli e altri atti autolesionistici.
(di Alba di Palo)

Ti potrebbe interessare:

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»