Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

De Magistris: “Vogliamo liberare la Calabria da un sistema soffocante”

luigi de magistris
Saranno sette le liste che sosterranno il polo civico guidato dal sindaco uscente di Napoli: "Siamo aperti al dialogo solo con chi vuole rompere le vecchie logiche di potere"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

REGGIO CALABRIA – La data del voto regionale c’è, e c’è anche lo schieramento civico che, attualmente con sette liste, si candida insieme a Luigi de Magistris alle urne del prossimo 3 ottobre. Ieri, venerdì 30 luglio, il candidato presidente ha invitato, si legge in una nota, “decine di donne e uomini, presenti nelle liste in via di definizione, eterogenei nelle provenienze e nelle competenze”, per una grande assemblea partecipata in un hotel di Vibo Valentia.


Incontro utile, sottolinea ancora la nota stampa, “per dare forma e ancor più sostanza al progetto”. “Da ora in poi dobbiamo muoverci insieme sui territori – ha esordito de Magistris – la gente deve rendersi conto che siamo uniti e che abbiamo tutte e tutti lo stesso obiettivo: liberare la Calabria dal sistema che la sta soffocando. La nostra – ha rimarcato il sindaco uscente di Napoli – non è una battaglia di testimonianza, vogliamo andare a governare questa regione. Per questo siamo aperti al dialogo soltanto con tutti coloro che vogliano rompere le vecchie logiche di potere e – assicura De Magistris – sarò io stesso garanzia di trasparenza, correttezza e del fatto che non saranno mai stretti accordi opachi”.

luigi de magistris calabria

Altra questione importante, secondo de Magistris, è rappresentata dai giovani. “Dobbiamo ascoltare, saper parlare e coinvolgere i tanti fuorisede che sono dovuti andare via per studio o per lavoro e che tornano per trascorrere l’estate in Calabria. Bisogna far capire loro che esiste finalmente un’alternativa per rimanere in questa terra”.


Quattro sono le liste create, insieme a Michele Conia, sindaco di Cinquefrondi (RC) e responsabile del movimento demA per il sud Italia. Vi sono la ‘Lista de Magistris presidente‘, la stessa ‘demA‘, ‘Uniti con de Magistris‘ e ‘Per la Calabria con de Magistris‘. Poi ci saranno ‘Equità per la Calabria’, ‘Calabria Resistente e Solidale’ e ‘Un’altra Calabria è possibile’, che ruota attorno a Mimmo Lucano, ex sindaco di Riace. Vi sono poi altri due simboli, che non diventeranno liste, ma fungono da associazioni di supporto e sono, ‘LiberaMente Progressisti’ e ‘Primavera della Calabria’ laboratorio politico animato, tra gli altri, da Anna Falcone, avvocata e giurista cosentina.


Intanto continuano i numerosi incontri sul territorio organizzati dai numerosi presidi locali della coalizione civica. Questa mattina de Magistris ha fatto tappa a Melissa, piccolo borgo in provincia di Crotone insieme a Margherita Perri, architetto, candidata nelle sue liste, mentre nel pomeriggio, evento pubblico a Grimaldi, Comune cosentino del Savuto, con la stessa Anna Falcone.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»