fbpx

Tg Psicologia, edizione del 31 luglio 2020

UMBERTO I, NUOVO REPARTO NEUROPSICHIATRIA INFANTILE PER CRISI ACUTE

È stato inaugurato il nuovo reparto di Neuropsichiatria infantile dell’Azienda ospedaliera universitaria Policlinico Umberto I di Roma, diretto dal professore Vincenzo Leuzzi, alla presenza dell’assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D’Amato, e del direttore generale del Policlinico, Vincenzo Panella. La struttura unica nel suo genere, che rappresenta un’esperienza pilota in Italia, è finalizzata ad accogliere soggetti in età adolescenziale con esordi psichiatrici in fase acuta non gestibili in contesti clinici alternativi.

FISH: CON LOCKDOWN 60 MLN ITALIANI HANNO CAPITO VITA DISABILI

“Posso dire oggi con rammarico che i 60 milioni di cittadini e cittadine del nostro Paese hanno potuto capire come vivono costantemente e quotidianamente da anni le persone con disabilità e le loro famiglie, in uno stato continuo di lockdown, dettato da una carenza di sostegno e servizi necessari per dare loro risposte”. Lo dichiara Vincenzo Falabella, presidente Fish, nel corso dell’audizione informale sulle ricadute sociali dell’emergenza epidemiologica tenuta alla commissione Affari sociali della Camera.

DAL PONTE MORANDI AL COVID, SIP LIGURIA: MIX TRAUMI AUMENTA DISAGI

“Il vissuto di clausura dei due mesi e mezzo del lockdown e il disagio provocato dal crollo del ponte Morandi hanno certamente avuto nei bambini un impatto sul loro benessere, determinando stress e disagi importanti anche nei piccoli pazienti con malattie preesistenti”. La conferma viene da Riccardo Borea, presidente Sip Liguria, intervenuto alla diretta facebook Dire Salute ‘Dalla parte dei bambini. Liguria e Veneto: dal ponte Morandi al Covid’.

HIKIKOMORI, IDO: AL LAVORO SU PREDITTORI ‘RECLUSIONE’ E GRUPPI AIUTO GENITORI

Con un’equipe di 20 esperti “stiamo studiando” gli hikikomori anche “per individuare i possibili predittori di una reclusione, perché questa rappresenta spesso la fine di un percorso che noi possiamo già vedere in precedenza”. Parte da qui Magda Di Renzo, responsabile del servizio terapie IdO, che durante la quarantena ha avviato l’iniziativa ‘Ritirati ma non troppo’: una serie di gruppi di sostegno alle famiglie con ragazzi hikikomori per “aiutarle ad acquisire maggiore consapevolezza e una comprensione più profonda del senso di una scelta così radicale”.

ROMEO, GIULIETTA O AMLETO DI CHE SEGNO SONO? IL LORO OROSCOPO IN UN LIBRO

Probabilmente Shakespeare ha usato l’astrologia, e quindi lo schema dello Zodiaco, come una griglia concreta per costruire i tratti di personalità dei suoi personaggi principali. E cosa uscirebbe se si facesse l’oroscopo a Romeo e Giulietta? Ci ha pensato Enrico Petronio, attore e autore del libro ‘Le dodici stelle di Shakespeare’, che a sorpresa dà anche una lettura dell’Amleto in chiave pandemica.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Guarda anche:

31 Luglio 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»