VIDEO | Sudan, chiuse le scuole dopo l’uccisione degli studenti al corteo

ROMA - Scuole chiuse da oggi in tutto il Sudan: lo prevede un'ordinanza adottata dal Consiglio militare di transizione a
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Scuole chiuse da oggi in tutto il Sudan: lo prevede un’ordinanza adottata dal Consiglio militare di transizione a seguito delle proteste alimentate dall’uccisione di alcuni studenti scesi in piazza per denunciare penuria di cibo e carburante.

Secondo l’agenzia di stampa statale ‘Suna’, ieri a Khartoum centinaia di alunni con indosso l’uniforme scolastica hanno sfilato per denunciare l’episodio, avvenuto lunedi’ nella citta’ di El Obeid, nella regione del Kordofan settentrionale.

I militari avevano aperto il fuoco su una dimostrazione organizzata per denunciare carovita e penuria di beni essenziali. In Sudan proteste e cortei erano cominciati a dicembre ed erano poi sfociati nella destituzione del presidente Omar Hassan Al Bashir, al potere da 30 anni, da parte dei generali ora alla guida del Consiglio di transizione.

:

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»