Migranti, continuano gli sbarchi fantasma: 78 persone arrivate questa notte sulle spiagge del Salento

I migranti sono di nazionalità pachistana, irachena e curda. Almeno 12 i minori
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

BARI – Hanno navigato a vista per sette ore prima di approdare sulle spiagge salentine i circa 80 migranti identificati e soccorsi dai finanzieri.

Lo sbarco più massiccio è stato registrato intorno all’una della notte scorsa a Lido Pizzo a Gallipoli dove sono arrivate 57 persone di nazionalità pachistana, tra cui 12 minori. Il gruppo è stato soccorso dai volontari della Croce rossa e trasferito a Taranto.

Altre 21 persone – di cui 8 bambini – sono invece arrivati a Porto Miggiano, sempre in provincia di Lecce. Sono iracheni e curdi che hanno viaggiato a bordo di una barca a vela intercettata da una motovedetta della finanza.

I militari stanno vagliando la posizione di due uomini che potrebbero essere coloro che hanno imbarcato i migranti.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»