Olimpiadi 2026, Malagò: “Candidatura congiunta Torino-Milano-Cortina”

ROMA - "La commissione del Coni indica come strada da seguire e come auspicio la possibilità di una candidatura congiunta
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “La commissione del Coni indica come strada da seguire e come auspicio la possibilità di una candidatura congiunta con le tre città di Cortina, Milano e Torino, per far sì che ci sia una vera candidatura italiana, del Paese, senza una città capofila”. Lo ha detto il presidente del Coni, Giovanni Malagò, al termine dell’ultima riunione della Commissione di valutazione sulla candidatura italiana ai Giochi Olimpici invernali del 2026, alla vigilia della seduta del Consiglio nazionale del Comitato Olimpico che dovrà indicare la soluzione tra le città di Cortina, Milano e Torino.

OLIMPIADI 2026. MALAGÒ: CORTINA E MILANO CI SONO, ASPETTIAMO TORINO

“Abbiamo acquisito la disponibilità” per una candidatura congiunta italiana da parte “della città di Milano e Cortina: aspettiamo di sapere se c’è anche la città di Torino. Secondo me si tratta di una occasione più unica che rara”. Così il presidente del Coni, Giovanni Malagò, al termine dell’ultima riunione della Commissione di valutazione sulla candidatura italiana ai Giochi Olimpici invernali del 2026.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»