Orchestra Senzaspine, quando la musica classica diventa pop

BOLOGNA - Dopo il successo delle passate edizioni, con numerosi sold out ed il favore di un pubblico sempre
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

BOLOGNA – Dopo il successo delle passate edizioni, con numerosi sold out ed il favore di un pubblico sempre più numeroso e appassionato, l’Orchestra Senzaspine torna al Teatro Duse di Bologna con la terza stagione sinfonica. Sono 4 i concerti, tutti fuori dal comune, scelti per il nuovo cartellone. Sul podio si alterneranno i direttori Tommaso Ussardi e Matteo Parmeggiani. L’obiettivo della stagione Senzaspine@DUSE 2016/17 è avvicinare il grande pubblico alla musica classica, facendolo prima di tutto divertire. L’approccio pop e social è quello dei Senzaspine, convinti che la musica classica non vada solo ascoltata, ma vissuta insieme all’orchestra.

senzaspine1Si parte il 7 Novembre con ‘filMusic’, concerto dedicato alle colonne sonore più belle e suggestive della storia del cinema. Supereroi, forze del male, giovani maghi e le emozioni del grande cinema rivivranno sul palco di via Cartoleria, per una serata piena di sorprese e divertimento. In programma alcuni brani da film celeberrimi tra cui Jurassic Park, Star Wars, Mission, Schindler’s List ed Harry Potter.

Il 28 Dicembre torna l’acclamatissimo concerto di fine anno ‘Bollicine’, andato sempre sold out. Danze e musiche della tradizione, sfavillii, valzer e atmosfere di corte sono gli ingredienti per il concerto che, come di consueto, si concluderà con il brindisi in teatro, insieme a tutta l’orchestra. Un appuntamento dal sapore viennese che è ormai un must per chi vuole salutare il nuovo anno con un’iniezione di pura energia

Il 22 febbraio 2017 arriva ‘Fantasia’: un concerto magico, dedicato al capolavoro di Walt Disney del 1940. Il programma, adatto al pubblico di ogni età, è una cavalcata tra i brani del repertorio sinfonico, mescolati alle indimenticabili immagini del più grande classico dell’animazione americana. Sul palco tutta la poesia e l’allegria del mitico apprendista stregone, tra avventure e incantesimi.

La stagione si concluderà il 10 aprile 2017 con ClassXfactor/ Social concert.

senzaspine2Nell’epoca dei talent show, i Senzaspine propongono una novità assoluta: un contest per giovani solisti che si sfideranno a colpi di virtuosismi e talento. Il vincitore, selezionato a livello nazionale, si esibirà in questo ultimo concerto della nuova stagione Senzaspine@DUSE. La seconda parte della serata sarà, invece, decisa dal pubblico tramite la votazione sui social network, secondo la formula del ‘Social concert, ideata dall’Orchestra per sensibilizzare gli ascoltatori e diffondere, anche attraverso gli strumenti del web, tutta la bellezza del repertorio classico.

“Dopo la stagione dedicata ai solisti di fama internazionale, abbiamo deciso di dare spazio alle nuove promesse, per una stagione al Duse che sarà più frizzante e bizzarra che mai”, spiega Matteo Parmeggiani, direttore d’orchestra e vicepresidente dell’Associazione Senzaspine.

“Questo per noi sarà un anno speciale- sottolinea Tommaso Ussardi, direttore d’orchestra e presidente dell’Associazione Senzaspine- perché ad ottobre inaugureremo il Mercato Sonato, l’ex mercato coperto di San Donato che è diventato la nostra casa grazie ad un progetto di rigenerazione urbana promosso dal Comune di Bologna”. “Il Mercato Sonato è uno spazio polifunzionale, aperto alla città e alla cultura – conclude Ussardi – ed è il primo spazio urbano completamente autogestito da un’orchestra sinfonica”.

Il progetto Senzaspine@DUSE nasce 3 anni fa dalla sinergia con il Teatro Duse di Bologna. Per seguire tutti e quattro i concerti della stagione è possibile acquistare un abbonamento a prezzo scontato.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»