Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Diodato, Extraliscio e tributo a Morricone: prime indiscrezioni sulla Notte Rosa di Rimini

Diodato
Dal 26 luglio all'1 agosto la riviera si animerà con concerti, incontri e lezioni, e una tappa de la Milanesiana
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

RIMINI – Dal punk da balera degli Extraliscio alla raffinatezza di Diodato, fino al tributo in spiaggia all’alba a Ennio Morricone. Prime indiscrezioni sul cast che a Rimini renderà unica la settimana della Notte Rosa, dal 26 luglio all’1 agosto, con clou nell’ultimo fine settimana di luglio. Si parte venerdì 30 con il festival di letteratura, musica, cinema, arte, filosofia, la Milanesiana, ideato e diretto da Elisabetta Sgarbi, che farà tappa in città. Protagonista una lectio illustrata di Vittorio Sgarbi dedicata a Federico Fellini e all’artista Guido Cagnacci. A seguire il concerto di Morgan e quello degli Extraliscio, gruppo romagnolo a cui è dedicato anche il film diretto da Elisabetta Sgarbi “Extraliscio. Punk da balera-Si ballerà finché entra la luce dell’alba”, in uscita il 14 giugno in 120 sale cinematografiche. All’alba, sulla spiaggia di Rimini Terme, “The Legend of Morricone”, con l’Ensemble Symphony Orchestra diretta da Giacomo Loprieno che eseguirà un tributo unico alle musiche del grande compositore italiano, con i recitati affidati a Matteo Taranto.

Sabato 31 luglio sarà Diodato a fare cantare e ballare turisti e riminesi, con una super band di cui fa parte pure Rodrigo D’Erasmo degli Afterhours al violino, Greta Zuccoli alla voce, Andrea Bianchi alle chitarre, Alessandro Commisso alla batteria, Gabriele Lazzarotti al basso, Lorenzo Di Blasi alle tastiere, Beppe Scardino al sax baritono e fiati e Stefano “Piri” Colosimo alla tromba e ottoni. Rimini e la Romagna, commenta il sindaco Andrea Gnassi, “sprigionano un’energia unica, anche in tempi complessi come quelli che stiamo ancora vivendo”.

In “piena sicurezza” la città è pronta “ad accogliere visitatori dall’Italia e dall’estero, per ripartire con la passione che ci contraddistingue e con la ricerca di una proposta unica, capace di coniugare contenuti identitari e nuovi ritmi”. Per “mandare un messaggio- conclude il sindaco- interpretando in sicurezza un rituale di gioia dopo i mesi di chiusura”.

LEGGI ANCHE: Sharon Stone racconta la sua autobiografia al Passaggi Festival di Fano

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»