Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Nigeria, raid in una scuola islamica a Tegina: rapiti 150 studenti

raid scuola nigeria
Secondo il quotidiano 'This Day', i rapitori sono arrivati in motocicletta, hanno separato i bambini più piccoli dai ragazzi e portato via questi ultimi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Molti studenti, secondo alcune fonti 150, sono stati sequestrati durante l’assalto di un commando di uomini armati a una scuola islamica a Tegina, una località della Nigeria centrale.

Secondo il quotidiano ‘This Day’, gli aggressori sono giunti nella zona ieri alle 4.30 del pomeriggio a bordo di motociclette. Una persona sarebbe rimasta ferita durante una sparatoria.

Gli studenti rapiti frequentavano la Salihu Tanko Islamiyya School, una struttura privata fondata da un funzionario in pensione, che si trova peraltro nei pressi di un commissariato di polizia. Secondo This Day, gli assalitori hanno separato i bambini più piccoli dai ragazzi più grandi, portando via questi ultimi. La scuola era frequentata da alunni di età compresa tra i sei e i 18 anni, sia maschi che femmine.

Tegina si trova nello Stato di Niger, a pochi chilometri dalla città di Kagara, dove il 27 febbraio era stati sequestrati altri 27 studenti. Negli ultimi mesi in Nigeria ci sono stati diversi rapimenti di alunni. In alcuni casi i ragazzi sono stati poi rilasciati, a seguito di negoziati e dietro il pagamento di riscatti, con polemiche e scontri anche a livello politico sul tema della sicurezza.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»