VIDEO | Morte di George Floyd, Anonymous contro la polizia: “Mostreremo al mondo i vostri crimini”

Il gruppo di hacker sarebbe pronto a pubblicare numerosi video di violenze da parte della polizia
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

ROMA – Anonymous scende in campo nelle proteste che stanno attraversando l’America a seguito dell’omicidio di George Floyd, 46enne di Minneapolis ucciso dalla polizia durante un fermo. Il gruppo di hacker è intervenuto questa mattina con un video sul proprio profilo instagram, annunciando di essere pronto a pubblicare numerosi video di violenze da parte della polizia.

LEGGI ANCHE: VIDEO | Minneapolis, giornalista della Cnn e la sua troupe arrestati dalla polizia in diretta tv

“Dopo gli eventi degli ultimi anni- dichiara il gruppo di hacker nel video- le persone stanno iniziando a capire che” le forze di polizia “non sono qui per la nostra sicurezza, ma sono qui per opprimerci e difendere gli interressi delle classi criminali che ci comandano“.

“Voi- continua riferendosi direttamente alla polizia- siete il meccanismo che le elite usano per continuare il loro sistema di oppressione e il mondo sta iniziando a rendersene conto”.

“Questi agenti dovrebbero essere incriminati, e l’agente Chauvin dovrebbe essere accusato di omicidio“, aggiunge riferendosi al poliziotto che ha ucciso George Floyd.

“Sfortunatamente- coninua- non crediamo che la vostra corrotta organizzazione possa porta giustizia, quindi mostreremo al mondo i vostri numerosi crimini“.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

31 Maggio 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»