Reggio Calabria, Falcomatà ricandidato senza primarie: “Esperienza da consolidare”

Annunciata la ricandidatura del sindaco di centrosinistra: "I numeri e i risultati parlano chiaro sul suo operato ed impegno per la città"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

REGGIO CALABRIA – “La nostra esperienza va consolidata, rafforzata, arricchendoci di altre esperienze per raggiungere l’obiettivo di riportare alla normalità la città, guardando con fiducia a come siamo riusciti a vincere le elezioni nel 2014”. Così alla Dire il sindaco di Reggio Calabria Giuseppe Falcomatà (Pd) a margine della conferenza stampa di presentazione del nuovo assessore comunale all’Urbanistica Mariangela Cama, sui prossimi impegni elettorali delle comunali che lo vedranno impegnato nella ricandidatura a primo cittadino con il centrosinistra.

Nell’ottobre del 2014 Falcomatà, oltre ad avere il sostegno del Pd e degli altri partiti, come il Partito socialista e La sinistra, ha avuto a supporto diverse liste civiche tra cui: La svolta, Oltre e Reset. Una formula questa che sarà riproposta anche alle prossime elezioni comunali.

“Con la Regione Calabria (anch’essa guidata dal centrosinistra, ndr) abbiamo avuto – ha aggiunto Falcomatà – un dialogo costante. Fra gli obiettivi, due sono quelli grandi realizzati: la conclusione della diga del Menta e l’immissione dell’acqua nelle reti idriche cittadine e la progettazione del nuovo Grande ospedale metropolitano di Reggio Calabria”.

REGGIO CALABRIA. BATTAGLIA (PD): AL COMUNE PUNTIAMO SU FALCOMATÀ

“Non faremo le primarie per il candidato a sindaco di Reggio Calabria, riconfermeremo Giuseppe Falcomatà”. Così il consigliere regionale Domenico Battaglia (Pd) già avversario di Falcomatà alle primarie a sindaco del 2014, oggi presente alla conferenza stampa del nuovo assessore comunale Mariangela Cama.

“Falcomatà è sindaco della coalizione di centrosinistra, i numeri e i risultati – ha concluso – parlano chiaro sul suo operato ed impegno per la città”.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

31 Maggio 2019
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»