VIDEO | “Magari Muori”, Taffo firma il tormentone dell’estate

A intonare il brano che ci accompagnerà nelle calde giornate estive la giovane cantante romana Romina Falconi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – L’estate tarda ad arrivare, ma “a portare un po’ di sole” nelle nuvolose giornate di questo strano maggio 2019 ci ha pensato Taffo. La celebre agenzia funebre, diventata famosa sui social grazie ai suoi post pungenti e sempre attualissimi, ha deciso di inaugurare la stagione con un singolo musicale ‘da morire dal ridere’. 

LEGGI ANCHE Maltempo e detti popolari, quando i proverbi aiutano nelle previsioni del meteo

Ritmo latino e testo divertente/macabro, come nel suo stile, “Magari Muori” è stata presentata per la prima volta il 28 maggio all’After Party dei Diversity Awards ed è da oggi disponibile su YouTube, Spotify e Apple Music. A intonare il brano che ci accompagnerà nelle calde giornate estive la giovane cantante romana Romina Falconi.

IL TESTO DI MAGARI MUORI

Caro amico, mangiamo insieme

fino a scoppiare poi andiamo a nuotare

andiamo allo stadio con aria di sfida

in mezzo agli Ultras ma dell’altra squadra

Brinda stasera e ridi di gusto

che forse domani sei sotto un cipresso

Canta e balla che la vita passa

e chissà che il prete ti nomini a messa

 

Dille che l’ami anche se è impegnata

cos’è mai una rissa di fronte alla vita?

Riporta al cielo il tuo corpo usurato

per dare la prova che hai proprio apprezzato

 

Dai, goditi la vita che poi magari muori

e vivi al massimo da qui fino ai crisantemi

non rimandare più che poi magari muori

baciami e stammi addosso che domani sei in un fosso

oh oh oh

oh oh oh

Perdona tutti, è facile,

chissà che domani ti trovi il cartello all’alluce

fai tanti selfie ma guardati in giro

lo scatto migliore rimane il santino

Ma quale dieta? Mangia di brutto

che forse domani ti ritrovi freddo

chiedi perdono se hai fatto uno sbaglio

che forse domani sei avvolto nel legno

 

Dille che l’ami anche se è impegnata

cos’è mai una rissa di fronte alla vita?

Riporta al cielo il tuo corpo usurato

per dare la prova che hai proprio apprezzato

 

Dai, goditi la vita che poi magari muori

e vivi al massimo da qui fino ai crisantemi

non rimandare più che poi magari muori

baciami e stammi addosso che domani sei in un fosso

oh oh oh

oh oh oh

 

Mi sento fredda ma ho un bel vestito

evviva ho la linea che ho sempre sognato

non riesco a capire, tu dammi uno schiaffo

se non mi riprendo tu chiama Taffo

Omofobi e bulli, ci hai pensato mai,

magari muoiono prima di noi

razzisti, violenti, il marmo vi dona

chissà forse taffo da voi viene prima!

 

Dai, goditi la vita che poi magari muori

e vivi al massimo da qui fino ai crisantemi

non rimandare più che poi magari muori

baciami e stammi addosso che domani sei in un fosso

oh oh oh

oh oh oh

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

31 Maggio 2019
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»