Governo: incontro a due tra Di Maio e Salvini

Da quanto si apprende da fonti pentastellate l'incontro avverrà a breve
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Da quanto si apprende da fonti pentastellate a breve ci sarà un incontro a due, tra Luigi Di Maio e il leader della Lega Matteo Salvini che ha annullato tutti gli impegni elettorali di oggi in Lombardia per arrivare nella Capitale.  Salvini, entrato in auto nel garage interno di Montecitorio, non ha rilasciato dichiarazioni ai cronisti che lo attendevano.

Intanto, la presidente di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni è arrivata a Montecitorio annulllando tutti i suoi impegni in Puglia. E i 5 Stelle sembrano aprire al confronto anche con FdI: “Se si sta al contratto la discussione è aperta a tutti e nel governo può stare anche Fratelli d’Italia”, ha detto Carlo Sibilia.

“Abbiamo incontrato Salvini e abbiamo offerto la disponibilità di Fratelli d’Italia a rafforzare il governo”, riferisce Ignazio La Russa parlando con i cronisti alla Camera. “Non abbiamo preso ancora nessuna decisione e non abbiamo parlato con il M5s”, continua. Il senso, spiega La Russa, è “patriottico”. Di fronte a “una situazione drammatica con il rischio di elezioni a luglio e un attacco finanziario, l’Italia ha bisogno di un governo al più presto possibile”. Per farlo “abbiamo anche modificato il nostro giudizio critico” sul contratto giallo-verde: “Ci sono cose per le quali non facciamo salti di gioia e ci sono anche cose che erano nel nostro di contratto”.

 

E’ una mattinata di incontri: a quanto si apprende, la presidente del Senato, Maria Elisabetta Casellati, è stata al Quirinale per un colloquio informale con il presidente della Repubblica Sergio Mattarella che ha avuto anche una lunga telefonata con il presidente della Camera Roberto Fico sugli sviluppi della situazione politica e il relativo percorso parlamentare.

Ti potrebbe interessare:

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»