Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Nuovo aggiornamento per Twitter. Le menzioni fuori dalla conta dei 140 caratteri

Maggior spazio per esprimere i propri concetti
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Nuovo aggiornamento per Twitter. La piattaforma di microblogging ha finalmente scelto di dare più spazio ai pensieri dei suoi utenti. Escono, infatti, dalla conta dei 140 caratteri le menzioni. Si salva così l’elemento brevità che caratterizza da sempre il social e si guadagna un po’ di spazio. Ad annunciarlo lo stesso Twitter sul suo blog.

Nuovo aggiornamento per Twitter: maggior spazio per esprimere i propri concetti

‘In questo modo – spiega il social network – tutti gli utenti avranno a disposizione un maggior spazio per esprimere i propri concetti, migliorando anche la visualizzazione delle stesse risposte che diventando quasi come una vera e propria conversazione”.

Gli aggiornamenti arrivati oggi si basano tutti sui feedback arrivati alla piattaforma negli scorsi mesi. Una richiesta, quella di avere più spazio, che in effetti gli utenti hanno reso nota da tempo. “Nei nostri primi test di questa nuova user experience, – spiega il social – abbiamo rilevato come le persone siano maggiormente coinvolte nelle conversazioni su Twitter”. Nella pratica il nome del proprio interlocutore apparirà sopra il tweet e non all’interno dello spazio dedicato al testo. Questo, di certo, migliora la visualizzazione dei tweet. Piuttosto antiestetico, infatti, l’elenco dei nickname a inizio tweet.

nuovo aggiornamento per twitter

Altra novità riguarda proprio gli interlocutori. Ogni volta si potrà decidere chi escludere dalla conversazione. Grazie a “Rispondi a…” si potrà, infatti, selezionare l’utente o gli utenti a cui indirizzare la risposta.

Il nuovo aggiornamento di Twitter sembra essere gradito agli utenti ma Twitter è deciso a non fermarsi qui. “Il nostro lavoro non è finito. Continueremo a pensare a come migliorare le conversazioni e a come rendere Twitter più facile da usare”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»