Cultura. Morta la archistar Zaha Hadid, madre del Maxxi di Roma

ROMA - La archistar irachena Zaha Hadid è morta
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Zaha Hadid

ROMA – La archistar irachena Zaha Hadid è morta oggi a Miami all’età di 65 anni. A darne notizia è stata la Bbc. L’architetto, a quanto si apprende, è rimasta vittima di un attacco di cuore. Era ricoverata per una bronchite. In Italia Hadid era diventata celebre grazie alla realizzazione, proprio a Roma, del MAXXI, il Museo delle arti del XXI secolo, inaugurato il 28 maggio 2010 in via Guido Reni, sulla base di un concorso bandito nel 1998. Hadid aveva recentemente partecipato anche al concorso per la riqualificazione delle caserme sempre in via Guido Reni. Tra gli altri progetti italiani c’è uno dei tre grattacieli della nuova zona di Citylife a Milano. Hadid era stata la prima donna a vincere il premio Pritzker, il più celebre riconoscimento per il settore.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»