Crolla cavalcavia in India, almeno dieci morti e 150 feriti

ROMA - Come riporta la stampa internazionale stamani il crollo
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

crollo_cavalcavia_indiaROMA – Come riporta la stampa internazionale stamani il crollo improvviso di un cavalcavia in costruzione in India, a Calcutta, ha causato almeno dieci morti e oltre 150 feriti. I soccorritori e i residenti hanno lavorato a mani nude per estrarre coloro che sono rimasti intrappolati sotto le macerie. “La situazione e’ drammatica. Al momento del crollo nessuno aveva idea di quante persone potevano essere rimaste coinvolte” ha detto un agente di polizia alla stampa. Un altro testimone ha invece raccontato di aver aiutato alcune persone a uscire dalle lamiere di un minibus rimasto schiacciato dal crollo. Il traffico intenso – il luogo dell’incidente si trova in un quartiere commerciale – e le strade strette, chiuse tra i molti edifici che circondano il punto dell’incidente, hanno reso particolarmente difficili e disordinate le procedure di soccorso. I lavori del cavalcavia sono iniziati nel 2009 e da allora non e’ ancora stato completato. Alla lentezza della burocrazia in India si aggiunge il problema degli standard di sicurezza in ambito edile molto bassi.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»