Brexit, Londra saluta a mezzanotte: per Johnson è una ‘nuova alba’

Dopo 47 anni, alle 23 ora locale, la mezzanotte in Italia, il Regno Unito lascerà l'Ue
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

ROMA – Dopo 47 anni, alle 23 ora locale, la mezzanotte in Italia, il Regno Unito lascerà l’Ue. Circa un’ora prima, riferisce l’emittente Bbc, sarà diffuso un videomessaggio nel quale il capo del governo Boris Johnson definirà la Brexit “una nuova alba“. Manifestazioni, festeggiamenti e iniziative di protesta sono previste stasera su iniziativa sia di sostenitori che di oppositori dell’uscita del Regno Unito.

Da domani comincerà un periodo di transizione, che potrebbe essere segnato dalle trattative per un trattato di libero commercio tra Londra e l’Ue. A parlare di rapporti con l’Europa e con il mondo sono stati oggi i dirigenti dei principali partiti britannici. Il leader laburista Jeremy Corbyn ha detto che il Paese deve “andare avanti” e assicurarsi di “mantenere buone relazioni” con l’Ue per “non cadere nelle braccia di un accordo di libero scambio con gli Stati Uniti”. 

Secondo il sindaco Sadiq Khan, intervenuto su Twitter con un messaggio a poche ore dalla Brexit, “Londra è una citta aperta e lo sarà sempre“. Eletto nel 2016, laburista, Khan è nato in un sobborgo di Londra, figlio di immigrati originari del Pakistan.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

31 Gennaio 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»