Blutec, ok dal ministero del Lavoro: “Cassa integrazione fino a fine giugno”

termini-imerese_blutec
La Cigs per 635 lavoratori della ex Blutec di Termini Imerese era scaduta lo scorso 17 ottobre
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

PALERMO – “Grazie all’intervento del Ministro del Lavoro, Nunzia Catalfo, la prosecuzione dell’integrazione salariale continuerà fino al 30 giugno 2021. Con il Decreto emesso in data odierna dalla Direzione Generale degli Ammortizzatori sociali del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali è stato autorizzato il proseguimento della Cassa Integrazione Guadagni Straordinaria per i lavoratori di Blutec S.p.A. in amministrazione straordinaria per il periodo dal 18 ottobre 2020 al 30 giugno 2021. La decisione conferma l’impegno assunto dal Dicastero che ha seguito, fin dalle sue origini, la vicenda della Blutec. Il trattamento avrà ad oggetto il personale assegnato all’unità produttiva di Termini Imerese e sarà corrisposto direttamente dall’Inps. Il Decreto consente che il trattamento di integrazione salariale prosegua senza alcuna soluzione di continuità rispetto al periodo già autorizzato”. Così una nota del Ministero del Lavoro.

LEGGI ANCHE: Blutec Termini Imerese, una proposta “green” per la riconversione

TODDE: “CIGS PER LAVORATORI, MISE E GOVERNO MANTENGONO IMPEGNI

“È stata firmata la cassa integrazione fino al giugno 2021 per i lavoratori della ex Blutec di Termini Imerese. La Cigs per 635 lavoratori era scaduta lo scorso 17 ottobre. La decisione presa conferma anche l’impegno del Mise che ha seguito, fin dalle origini, la vicenda della Blutec. Il sostegno dei lavoratori di Termini Imerese era un impegno che questo Governo si era assunto, e l’accordo siglato oggi è la conferma della coerenza di questo percorso. Ora subito al lavoro per monitorare in merito allo sviluppo del programma per Termini Imerese”. Lo dichiara la sottosegretaria al Mise Alessandra Todde.

SINDACA TERMINI IMERESE: “BENE CIGS, ORA SI GUARDI AL FUTURO

“La ministra Nunzia Catalfo non delude mai. Firmata la proroga della Cassa integrazione per i lavoratori della Blutec fino a giugno 2021. Tra tante difficoltà si è riusciti a trovare una soluzione ad un problema che non dipendeva dall’operato di questo governo nazionale che, come sempre, ha deciso di non lasciare indietro nessuno”. Lo scrive la sindaca di Termini Imerese, Maria Terranova, sulla sua pagina Facebook, commentando la proroga della Cigs per i lavoratori dell’ex stabilimento Fiat in provincia di Palermo. “Ho personalmente richiesto che, ora più che mai, si accendano i riflettori sul futuro del nostro territorio – prosegue Terranova -. Siamo pronti a trovare, insieme, strade certe e prosperose”.

LEGGI ANCHE: A Termini Imerese sindaca M5s-Pd ma in Consiglio prevale il centrodestra

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»