Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Lettera di Chico Forti a Di Maio: “Un miracolo, Italia cambiata”

luigi di maio
Il ministro: "Questo è un Paese che quando gioca da squadra, vince"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “In questi giorni mi è arrivata una lettera, con parole bellissime. La firma è di Chico Forti. Dice che quanto accaduto è un miracolo, che l’Italia è cambiata. Io non penso di aver fatto alcun miracolo. Abbiamo lavorato, quello sì, in silenzio e con insistenza. Colgo l’occasione per mandare un abbraccio a Chico e alla sua famiglia. Questo è un Paese che quando gioca da squadra, vince”. Così il ministro degli Esteri Luigi Di Maio ha commentato la lettera ricevuta da Chico Forti. 

Forti, ex windsurfer e produttore televisivo, nato a Trento nel 1959, dal 2000 è in carcere in Florida per una condanna all’ergastolo per omicidio. Ha sempre dichiarato di essere vittima di un errore giudiziario.

LEGGI ANCHE: Di Maio: “Chico Forti tornerà in Italia”. Salvini: “Splendido regalo di Natale”

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»