Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Tutto pronto per la XII edizione di “Facciamo un pacco alla Camorra” con Flavio Insinna testimonial

Si parte oggi alle 16, in streaming. La manifestazione è promossa dal consorzio Nuova cooperazione organizzata (Nco) insieme alle cooperative sociali dei beni confiscati della provincia di Caserta che operano nelle terre di don Peppe Diana
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

NAPOLI –  Si terrà oggi, lunedì 30 novembre, alle 16 in streaming, la 12esima edizione dell’iniziativa “Facciamo un pacco alla Camorra”, promossa dal consorzio Nuova cooperazione organizzata (Nco) in collaborazione con le cooperative sociali dei beni confiscati della provincia di Caserta che operano nelle terre di don Peppe Diana. Il convegno di presentazione, promosso dal giornalista e scrittore Sergio Nazzaro, in collaborazione con il presidente della cooperativa Al di là dei sogni Simmaco Perillo, vedrà la partecipazione del capo della polizia Franco Gabrielli, del Procuratore nazionale Antimafia Federico Cafiero de Raho, insieme al presidente della commissione Antimafia Nicola Morra e il prefetto di Caserta Raffaele Ruberto.

Parteciperanno al convegno anche il presidente della Fondazione con il Sud Carlo Borgomeo, il segretario generale di Cittadinanza attiva Antonio Gaudioso, il segretario generale della fondazione Roche Francesco Frattini, la segretaria generale Anfaci Laura Lega e il senatore Sandro Ruotolo. Al convegno prenderanno parte anche il referente del comitato Don Diana Salvatore Cuoci, il referente di Libera Campania Fabio Giuliani e il parroco del rione Sanita’ Don Antonio Loffredo.
L’incontro, moderato da Nazzaro, avrà come testimonial il conduttore televisivo Flavio Insinna che da tempo segue con attenzione le realtà dei beni confiscati in provincia di Caserta e aiuta a diffondere un messaggio di speranza in difesa degli ultimi. La diretta di presentazione si terrà sulla pagina Facebook “Facciamo un pacco alla Camorra” e su tutte le pagine social delle cooperative che hanno preso parte all’iniziativa.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»