Referendum. Landini a Renzi: “Personalizzazione è una bugia, la disinneschi”

Il segretario generale della FIOM-CGIL in un'intervista a Repubblica tv
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

matteo_renzi

ROMA – “Renzi ha innescato il meccanismo per cui se perde il referendum cade il governo. Se posso dare un consiglio: faccia un gesto, come l’ha innescata la disinneschi”. Lo dice Maurizio Landini, nel corso di un’intervista a Repubblica tv. “E’ una bugia pura. La maggioranza che ha in Parlamento gli rimane in ogni caso. Noi non stiamo votando per il Parlamento. Metta in condizioni i cittadini italiani di decidere con la propria testa. In questo modo farebbe un atto vero. In questa fase corre il rischio di sembrare un segretario di partito e neanche di tutto il suo partito“, aggiunge Landini.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»