Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Coronavirus, Bardi: “Basilicata Regione più virtuosa d’Italia nella fase attuale”

"Da noi indice RT di poco superiore al valore di 1". Appello ai sindaci: "Operare in sinergia e a supporto del sistema sanitario"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

POTENZA – “L’attuale fase dell’emergenza epidemiologica si caratterizza per alcuni dati che per la Regione Basilicata non sono negativi e pongono la Regione tra le più virtuose in Italia. L’indice RT di poco superiore al valore di 1 ne fa testo”. Lo ha detto il presidente della Regione Basilicata Vito Bardi intervenendo in Consiglio regionale. Bardi ha precisato che la prima fase della pandemia è stata caratterizzata dalla necessità di rispondere con tempestività alla richiesta emergente dai territori. “Abbiamo superato bene la seconda fase – ha detto – e durante il periodo estivo abbiamo assicurato un controllo sanitario della popolazione residente maggiormente esposta a rischio di contagio nelle zone turistiche della regione e, parallelamente, ai turisti”. La seconda fase, per il governatore, implica “uno stretto coordinamento tra gli attori istituzionali interessati sul territorio oltre le azioni di sorveglianza epidemiologica e microbiologica, l’osservanza delle misure di prevenzione e l’attualizzazione delle misure di contenimento/mitigazione ordinarie e straordinarie”. Da qui l’appello ai sindaci affinché “si operi in sinergia e a supporto del sistema sanitario che occupa, attesa la connotazione sanitaria della problematica, una posizione di centralità”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»