Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Agricoltura, Coop: “220mila lavoratori in nero, prendono 4 euro l’ora”

In agricoltura il salario orario regolare è pari a 10 euro
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – In agricoltura il salario orario regolare è pari a 10 euro, mentre quello corrisposto in media a un lavoratore irregolare è inferiore di poco meno di 4 euro. E’ quanto emerge da una ricerca Censis -Alleanza cooperative italiane, presentata in occasione dell’Assemblea nazionale della Cooperazione agroalimentare e della pesca. Sono 3,3 milioni di occupati irregolari riferibili all’intera economia italiana, si legge nella ricerca, di questi 220 mila possono essere ricondotti alle attività agricole.

ALLENZA COOP: BENE RIDUZIONE CUNEO GIÀ NEL 2020

Le Cooperative sostengono “le politiche di riduzione del cuneo fiscale sul lavoro già dal 2020 per rendere le buste paga dei lavoratori dipendenti un po’ più pesanti e sostenere il potere d’acquisto delle famiglie”. Lo sottolinea Giorgio Mercuri, presidente di Alleanza coop alimentare che valuta “prioritario tutelare il potere di acquisto dei consumatori. Non si può più attendere. Occorre intervenire con politiche fiscali mirate ad incrementare il reddito disponibile soprattutto nelle fasce di popolazione meno abbienti, per consentire ai consumatori di disporre di alimenti sani e sostenibili”, conclude Mercuri.

LEGGI ANCHE

Al via Stati Generali delle Donne dell’Agricoltura: imprenditrici, sindacaliste e ricercatrici a confronto

Maltempo, Coldiretti: “Agricoltura in ginocchio, danni da milioni di euro”

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»