Roma, Causi a Via del Tritone insieme al notaio per certificare l’accordo sui 25 consiglieri Pd

Dovra' certificare la contestualita' delle 25 firme necessarie per lo scioglimento del Comune di Roma.
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print
M. Causi
M. Causi

ROMA – Il vicesindaco Marco Causi e’ arrivato a via del Tritone, insieme al notaio che dovra’ certificare la contestualita’ delle 25 firme necessarie per lo scioglimento del Comune di Roma. Appena tutti i 19 consiglieri del Pd piu’ Daniele Parrucci di Centro democratico e Svetlana Celli della Lista civica Marino avranno sottoscritto il documento (molti di loro lo hanno gia’ fatto) sara’ la volta degli esponenti dell’opposizione: quelli certi sono Roberto Cantiani (Ncd), i fittiani Ignazio Cozzoli e Francesca Barbato (Conservatori riformisti) e poi i due della Lista Marchini, Alessandro Onorato e Alfio Marchini. Al momento i consiglieri della minoranza stanno lasciando la sede di via del Tritone, per farvi ritorno quando tutte le firme del centrosinistra saranno depositate.

di Mirko Gabriele Narducci – giornalista

Leggi anche:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»