Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

VIDEO | Comunali Napoli, De Luca a sostegno di Manfredi: “Altri candidati parlano come turisti svedesi”

"Credo che i cittadini di Napoli debbano scegliere un'ipotesi di governo all'insegna della serietà, del rinnovamento sostanziale, non dei trasformismi"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

NAPOLI – “Io sono molto fiducioso e credo che i cittadini di Napoli debbano scegliere un’ipotesi di governo all’insegna della serietà, del rinnovamento sostanziale, non dei trasformismi. Mi è capitato di sentire qualche finto dibattito con altri candidati, ma ho avuto la sensazione che parlassero tutti turisti svedesi. Non si capiva bene chi era responsabile di cosa”. Così Vincenzo De Luca, presidente della Regione Campania, durante una passeggiata nel quartiere di Chiaia con il candidato sindaco di centrosinistra e M5s Gaetano Manfredi. La camminata è durata meno del previsto, interrotta sul nascere dalla pioggia. I due hanno quindi deciso di prendere un caffè in un noto bar di Chiaia.

GIUNTE NAPOLI E ROMA PEGGIORI ESEMPI D’ITALIA

“Mi pare di ricordare – sottolinea De Luca – che la giunta di Napoli è stato il peggiore esempio di amministrazione d’Italia insieme con la giunta comunale di Roma”. A Napoli – dice – abbiamo il trasporto che è stato portato al fallimento sia in città che nella Città Metropolitana: manutenzioni zero, investimenti zero, la Galleria Vittoria che sta come stava un anno fa. Nessuno pretende cose impossibili ma anche i livelli minimi di civiltà credo che debbano essere garantiti”.

Rispondendo a una domanda circa la candidatura, nella lista deluchiana ‘Napoli Libera’, di Raffaele Del Giudice, ex assessore di Luigi de Magistris, De Luca sottolinea che è una “persona perbene. Per quanto riguarda l’attività amministrativa, per quello che ho potuto constatare io, siamo di fronte al nulla. Non una cosa sì e una no, il nulla per 10 anni nella città di Napoli. Noi prevediamo tutta una serie di investimenti, ovviamente su temi di competenza regionale, come progetti di riqualificazione urbanistica. Qui non si è mossa una foglia. Il mio auspicio – aggiunge il governatore – è che la nuova amministrazione possa, in collaborazione anche con la Regione, disegnare una città che guardi davvero all’Europa e al futuro”. 

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»