Cane ucciso da lupi: è successo in Veneto

Il cacciatore è arrivato sul posto qualche secondo dopo lo scontro e ha incrociato i lupi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

VENEZIA – Attorno alle 9 della mattina di ieri, domenica 29 settembre, nella zona alta di Trichiana, provincia di Belluno, un segugio femmina di proprietà di un cacciatore è stato azzannato a morte da alcuni lupi mentre inseguiva una lepre. Ne dà notizia la Provincia di Belluno, spiegando che al momento la Polizia provinciale sta ricostruendo la vicenda e il corpo dell’animale, che non presenta lacerazioni ma solo segni di morsi, si trova all’Istituto zooprofilattico per le analisi del caso.

Ecco il nuovo Piano lupo, Costa: “Non servono abbattimenti, ma strategia in 22 azioni”

Secondo le prime stime della Polizia provinciale non si tratterebbe di un’interazione preda predatore ma di un’interazione intraspecifica. Ciò vuol dire che i lupi, “molto probabilmente in presenza di una cucciolata, hanno avvertito nel segugio una possibile minaccia estranea al branco e hanno agito per difesa“, spiega in una nota la Provincia. Secondo la ricostruzione, inoltre, il cacciatore sarebbe arrivato sul posto qualche secondo dopo lo scontro e avrebbe incrociato i lupi, i quali “non appena lo hanno visto, hanno deviato direzione, senza manifestare nessun tipo di aggressività”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»