Cane ucciso da lupi: è successo in Veneto

Il cacciatore è arrivato sul posto qualche secondo dopo lo scontro e ha incrociato i lupi
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

VENEZIA – Attorno alle 9 della mattina di ieri, domenica 29 settembre, nella zona alta di Trichiana, provincia di Belluno, un segugio femmina di proprietà di un cacciatore è stato azzannato a morte da alcuni lupi mentre inseguiva una lepre. Ne dà notizia la Provincia di Belluno, spiegando che al momento la Polizia provinciale sta ricostruendo la vicenda e il corpo dell’animale, che non presenta lacerazioni ma solo segni di morsi, si trova all’Istituto zooprofilattico per le analisi del caso.

Ecco il nuovo Piano lupo, Costa: “Non servono abbattimenti, ma strategia in 22 azioni”

Secondo le prime stime della Polizia provinciale non si tratterebbe di un’interazione preda predatore ma di un’interazione intraspecifica. Ciò vuol dire che i lupi, “molto probabilmente in presenza di una cucciolata, hanno avvertito nel segugio una possibile minaccia estranea al branco e hanno agito per difesa“, spiega in una nota la Provincia. Secondo la ricostruzione, inoltre, il cacciatore sarebbe arrivato sul posto qualche secondo dopo lo scontro e avrebbe incrociato i lupi, i quali “non appena lo hanno visto, hanno deviato direzione, senza manifestare nessun tipo di aggressività”.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

30 Settembre 2019
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»