Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Il cittadino chiama, un fisioterapista risponde: parte il nuovo servizio di Aifi

Telefonando è possibile chiedere informazioni e avere la risposta alle proprie domande di salute, oltre che ricevere suggerimenti per prendersi cura del proprio corpo e del proprio benessere
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Un fisioterapista a portata di telefono. E’ Pronto Fisio, il nuovo servizio dell’A.I.FI.-Associazione Italiana Fisioterapisti dedicato ai cittadini, attivo tutti i mercoledì dalle ore 14 alle 18 fino a dicembre 2019. Telefonando al numero (+39) 366.41.69.341 è possibile chiedere informazioni e avere la risposta alle proprie domande di salute, oltre che ricevere suggerimenti per prendersi cura del proprio corpo e del proprio benessere. ‘Pronto Fisio’ è anche disponibile tramite e-mail, scrivendo all’indirizzo [email protected]

“E’ un importantissimo momento informativo- ha spiegato il presidente A.I.FI., Mauro Tavarnelli- dove il fisioterapista può orientare il cittadino. Chiaramente ogni persona ha dei bisogni soggettivi e contingenti alla propria condizione, quindi non parliamo di fare cura o fisioterapia al telefono. C’è bisogno di conoscere la persona, di prenderla in carico, di visitarla, di vedere tutto ciò che sono i suoi accertamenti, ma è comunque un utilissimo servizio orientativo per la popolazione, che ha a disposizione dei professionisti qualificati”. Consultando sul sito dell’Associazione (aifi.net) la pagina web dedicata al servizio, si può capire che Pronto Fisio aiuta i cittadini in diversi modi:

– Spiegando se e come il fisioterapista può risolvere il tuo problema di salute;

– Descrivendo una particolare terapia fisioterapica/riabilitativa da svolgere;

– Consigliando su cosa sia meglio fare a seguito di un incidente o un trauma (sportivo, lavorativo, ecc);

– Supportando e facendo scoprire quante cose un fisioterapista preparato può risolvere;

– Elencando gli ambiti di competenza della professione: tra gli altri, quello pediatrico e della crescita, quello sportivo, quello del lavoratore, dell’anziano e quello di chi ha subito una menomazione, un infarto o una paralisi. Fatevi consigliare dagli iscritti A.I.FI., associazione che ha 60 anni di esperienza fatta da fisioterapisti veri: “Di noi puoi fidarti”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»