Disoccupazione scende ancora, ora è al 9,5%: è il minimo dal 2011

Il dato diffuso dall'Istat è il più baso degli ultimi anni, dal novembre 2011
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Ad agosto il tasso di disoccupazione scende al 9,5%, in diminuzione di 0,3 punti percentuali su base mensile. Lo rileva l’Istat. Si tratta del minimo dal novembre del 2011, da quasi otto anni.

Lavoro, Istat: “Il tasso di dissoccupazione scende al 9,9%”

CATALFO: BENE POLITICHE M5S, ORA MISURE PER GIOVANI E INATTIVI

“È ormai un trend consolidato il calo della disoccupazione nel nostro Paese. Anche oggi l’Istat certifica che ad agosto il tasso scende al 9,5%, in diminuzione di 0,3 punti percentuali su base mensile, ai minimi dal novembre 2011. Anche la disoccupazione giovanile cala al 27,1%, il punto più basso dall’agosto 2010”. Commenta così i dati sull’occupazione il ministro del Lavoro e delle politiche sociali, Nunzia Catalfo.

“I risultati delle politiche messe in campo dal M5S stanno rendendo più stabile il lavoro. Dobbiamo ancora operare con maggior forza sui giovani e gli inattivi, oltreché sulla qualità del lavoro. Proprio in questa direzione – aggiune Catalfo- si muoveranno le misure che il governo e io come ministro del Lavoro intendiamo mettere in campo: dal salario minimo che, accompagnato dal taglio del cuneo fiscale, garantirà un’occupazione di maggiore qualità, fino all’ulteriore potenziamento delle politiche attive che avrà effetto su tutti coloro che oggi sono esclusi dal mercato”, conclude.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

30 Settembre 2019
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»