Coronavirus, Mattarella: “Dall’Unione europea risposte innovative alla crisi”

Lo scrive il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, in occasione della Prima Soft Power Conference, organizzata da Francesco Rutelli a Venezia dal 31 agosto all'1 settembre
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

ROMA – “L’organizzazione da parte del Soft Power Club di questa Conferenza giunge in un momento di grandi sfide per la comunita’ internazionale. La pandemia che stiamo affrontando ha amplificato logiche di chiusura, esclusione e competizione tra gli Stati. Logiche che, lungi dall’affrontare i problemi, rischiano solo di comprimere gli spazi di collaborazione tra paesi e le iniziative di cooperazione internazionale, essenziali per garantire pace, sviluppo sostenibile, crescita. Di fronte a questi mutamenti, una riflessione sul Soft Power, sulla capacita’ di proporre modelli, di convincere ricorrendo all’esempio e non alla forza, e’ piu’ che opportuna. Si tratta di confermare il modello che vede le democrazie saper rispondere alle crisi con efficacia e determinazione, nel pieno rispetto dei diritti dei cittadini. E’ quanto l’Unione Europea e i suoi stati membri hanno messo in campo, con risposte coraggiose e innovative. Le azioni intraprese a livello europeo per superare la crisi sono utile dimostrazione dei risultati che si possono conseguire quando si declinano in spirito di concretezza i principi di solidarieta’ e leale collaborazione. La chiave del multilateralismo rimane lo strumento per costruire un percorso di condivisione dei destini dei popoli del mondo, mettendo in comune saperi, culture, valori. Si tratta di una sfida cui amche l’Italia sapra’ certamente dare il proprio contributo”. Lo scrive il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, in occasione della Prima Soft Power Conference, organizzata da Francesco Rutelli a Venezia dal 31 agosto all’1 settembre presso la Fondazione Giorgio Cini e la Fondazione Prada.

I lavori si apriranno con un saluto del Sindaco di Venezia Luigi Brugnaro, un videomessaggio del Commissario Ue per l’Economia Paolo Gentiloni e con un intervento di Joseph S. Nye, teorico del Soft Power.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

30 Agosto 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»