Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Venezia, Salvini: “Valutiamo poteri speciali per tutelarla”

Salvini strizza l'occhio al sindaco Brugnaro, che più volte ha chiesto più poteri
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

VENEZIA – “Venezia è un patrimonio unico al mondo e ragioneremo col mio ministero e con il governo per individuare poteri speciali da assegnare a qualcuno”. Così il ministro dell’Interno, Matteo Salvini, alla Scuola Grande di San Rocco di Venezia per sottoscrivere un protocollo per la legalità nella superstrada Pedemontana veneta, strizza l’occhio al sindaco, Luigi Brugnaro, seduto in prima fila, che più volte ha chiesto di avere una maggiore libertà d’azione specie per quanto riguarda la gestione dei problemi legati alla sicurezza.

Venezia è un gioiello, va tutelata non tenendola sotto una teca ma aprendola al mondo“.

Leggi anche:

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»