A spasso con il nonno, ventisettenne romano in macchina con due chili e mezzo di hashish

I poliziotti si sono insospettiti dopo aver notato il giovane salire a bordo dell'auto con una busta di carta, alla quale prestava molta attenzione
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Pensava di farla franca, un pusher nel quartiere di San Basilio. Per sviare sospetti portava in macchina il nonno proprio mentre trasportava droga.

Ad accorgersene, gli agenti della Polizia di Stato del commissariato San Basilio che, notato il giovane salire a bordo dell’auto con una busta di carta, alla quale prestava molta attenzione, lo hanno fermato poco distante.

Dalla perquisizione, gli agenti hanno trovato cinque parallelepipedi, confezionati con scotch per imballaggi, contenenti a loro volta 25 tavolette di hashish, pari a 2,5 kg. All’interno dell’abitazione, invece, i poliziotti hanno rinvenuto un taser ed un bilancino di precisione. Al termine dell’operazione la droga, per un valore sul mercato pari a 35.000 euro, è stata sequestrata mentre N.D., romano, di 27 anni, è stato arrestato per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti e denunciato per detenzione abusiva di armi. Il nonno, invece, causa un forte stato di agitazione, è stato colto da malore e trasportato in ospedale da personale del 118 per le cure del caso .

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»