hamburger menu

Accordo Di Maio-Tabacci: lunedì il lancio del nuovo progetto. Polemiche sul seggio di Modena per il ministro

L'indiscrezione del 'Corriere della Sera' su un possibile seggio blindato per Di Maio da parte del Pd fa riemergere le dichiarazioni del ministro sul "partito di Bibbiano"

31-07-2022 17:53
tabacci_di_maio
FacebookTwitterLinkedInWhatsAppEmail

ROMA – È stato siglato l’accordo tra il ministro degli Esteri Luigi Di Maio, fondatore dei gruppi parlamentari di Insieme per il futuro dopo la scissione dal Movimento 5 Stelle, e il sottosegretario con delega alla programmazione e coordinamento economico Bruno Tabacci, fondatore di Centro Democratico. Lunedì mattina a Roma è previsto il lancio del nuovo progetto. “Sarà l’evoluzione di Insieme per il futuro“, confermano dall’entourage del ministro.

LEGGI ANCHE: Grillo: “Nel M5S alcuni contagiati dagli zombie, ma alla fine vinceremo”

IL SEGGIO DI MODENA PER DI MAIO SCATENA LA POLEMICA

Intanto, secondo il ‘Corriere della Sera’, il Pd sarebbe alla ricerca di un seggio blindato per Di Maio: potrebbe essere quello di Modena. E sui social si scatena la polemica: diversi utenti ricordano la vicinanza con Bibbiano e le parole dello stesso Di Maio, che nel 2019 dopo lo scoppio dello scandalo sui servizi sociali e i minori aveva detto: “Mai con il partito di Bibbiano” che “toglie i bambini alle famiglie con l’elettroshock per venderli”

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

2022-07-31T17:53:38+02:00

Ti potrebbe interessare: