fbpx

Tg Politico Parlamentare, edizione del 30 luglio 2020

OPEN ARMS, PROCESSO PIÙ VICINO PER MATTEO SALVINI

E’ il giorno della verità per Matteo Salvini. Il segretario della Lega non ha i numeri in Senato per evitare il processo nel caso Open Arms, in cui è accusato di aver sequestrato per 19 giorni i 164 migranti salvati dalla nave spagnola. “E’ un processo politico- attacca Salvini- l’unico tribunale è quello del popolo, del voto, delle elezioni”. A difenderlo c’è il centrodestra, mentre maggioranza e Italia Viva sono per il via libera al processo. Proprio Matteo Renzi ha cambiato idea: “Salvini- ha detto nell’aula del Senato- non agì per interesse pubblico”.

STRAGE BOLOGNA, MATTARALLA CHIEDE VERITA’

“Dolore, ricordo, verità”. Sergio Mattarella a Bologna commemora le vittime della strage del 2 agosto 1980 e di quella di Ustica. Prima una tappa alla stazione della città, ferita tragicamente dall’esplosione della bomba neo-fascista. Lì ha deposto una corona di fiori davanti la lapide con i nomi delle vittime. Poi la visita al Museo per la Memoria di Ustica. Sono passati 40 anni da quelle due stragi. “Dobbiamo restare vigili- ha detto il presidente della Repubblica- contro qualsiasi avvisaglia di strategia del terrore”.

IL COVID HA CANCELLATO 600MILA POSTI DI LAVORO

L’emergenza Covid è costata 600mila posti di lavoro. E’ questo il tributo pagato dall’Italia in termine di occupazione. Per l’Istat, che ha certificato questo crollo, a pagare sono soprattutto donne e giovani. A giugno, infatti, il tasso di disoccupazione è risalito all’8,8%. Quello dei giovani tra i 15 e i 24 anni è balzato addirittura al 27,6%, in rialzo di 1,9 punti rispetto al mese precedente. “Le donne stanno pagando un prezzo altissimo a causa della crisi- dice la ministra delle Pari opportunità Elena Bonetti- per invertire la rotta serve la decontribuzione del lavoro femminile”.

RISPARMI CAMERA PER 80 MILIONI, ANDRANNO A SISMA E COVID

Ancora risparmi per la Camera dei Deputati che nel 2020 restituirà 80 milioni di euro allo Stato: 40 a sostegno delle popolazioni colpite dai terremoti del 2016 e del 2017, altri 40 a favore del personale sanitario impegnato in prima linea a fronteggiare gli effetti del contagio da Covid-19. “Il lavoro di razionalizzazione e contenimento della spesa- commenta il presidente della Camera Roberto Fico- ha portato anche quest’anno a risparmi di risorse che saranno destinate a interventi a favore della collettività”. Poi la promessa di Fico: “Da settembre lavoreremo sulla tutela dei collaboratori parlamentari”.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Guarda anche:

30 Luglio 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»