Coronavirus, la diarrea è il primo sintomo in alcuni bimbi

Chiappini (Meyer): "Altri segnali sono nausea, vomito e dolori addominali"
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

ROMA – “Alcuni bambini hanno presentato diarrea acquosa come primo sintomo della malattia, ancora prima o in assenza di manifestazioni respiratorie. Esistono alcuni casi di neonati, lattanti o adolescenti che hanno presentato febbre e diarrea come unica o principale manifestazione. E’ quindi importante per il pediatra considerare l’esecuzione di test diagnostici per SARS-CoV2 anche in soggetti con diarrea isolata o associata solamente a febbre“. Lo scrive Elena Chiappini, pediatra dell’Azienda ospedaliero universitaria Meyer di Firenze, sul sito web della Società italiana di gastroenterologia, epatologia e nutrizione pediatrica (Sigenp).

“Il Covid-19- prosegue- nel bambino ha un decorso più lieve e i sintomi respiratori sono meno frequenti però, sia in età pediatrica che nell’adulto, anche il tratto gastrointestinale e il fegato possono essere coinvolti. Nell’adulto l’incidenza di diarrea è pari al 10,4% dei casi. Nel bambino i sintomi gastrointestinali, includenti nausea, vomito, diarrea e dolori addominali, sembrano essere abbastanza frequenti e la diarrea è riportata tra il 6% e il 15% dei casi. La diarrea- conclude la pediatra- sembra verificarsi più spesso dal primo all’ottavo giorno dopo l’inizio della malattia”.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

30 Luglio 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»