VIDEO | Disabilità, il governo in piazza suona i tamburi con i ragazzi di ‘Pizzaut’

Concerto improvvisato di percussioni per il governo, in piazza con i ragazzi di PizzAut, la pizzeria itinerante dei ragazzi autistici che ha fatto tappa davanti Montecitorio.
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Concerto improvvisato di percussioni per il governo, in piazza con i ragazzi di PizzAut, la pizzeria itinerante dei ragazzi autistici che oggi fa tappa davanti Montecitorio. Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte, il presidente della Camera Roberto Fico, il ministro dell’Economia Roberto Gualtieri e il ministro dell’Agricoltura Teresa Bellanova hanno improvvisato una ‘jam session’ coi tamburi portati in piazza dai ragazzi di PizzAut.

“Una breve pausa dai lavori per andare a salutare in piazza Montecitorio i ragazzi delle associazioni PizzAut, Il Tortellante e Banda Rulli Frulli, tre realtà che si occupano di integrazione sociale e lavorativa di giovani con disabilità e con autismo. Ho gustato i loro buonissimi tortellini, la loro speciale pizza e suonato insieme a loro con strumenti musicali realizzati con il riciclo di materiali usati. Dal governo sempre massima attenzione alle persone con disabilità e alle loro famiglie, con piccoli e grandi gesti”, dice il premier.

L’intento di ‘Pizzaut’, infatti,  e’ quello di sensibilizzare la classe politica e valorizzare l’integrazione sociale e lavorativa di ragazzi con disabilita’ e autismo, che attraverso la loro formazione e l’avviamento al lavoro come pizzaioli, camerieri, pastai e musicisti, dimostrano che un percorso di integrazione e’ possibile.

CONTE ADDENTA PIZZA ‘DPCM’: IL MIGLIORE MAI FATTO

Devo dire che questo e’ il miglior Dpcm mai fatto“. Lo dice il presidente del Consiglio Giuseppe Conte mentre assaggia una pizza prodotta dai ragazzi autistici di PizzAut, che porta proprio il nome ‘DPCM’.

:

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»