Carabiniere ucciso, ecco l’avvocato di uno degli americani: è lo stesso del ‘superteste’ del caso Cucchi

Francesco Petrelli difenderà Christian Gabriel Natale Hjorth, accusato di concorso per l'omicidio del vicebrigadiere dei carabinieri Mario Cerciello Rega
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – L’avvocato Francesco Petrelli è il nuovo legale difensore di Christian Gabriel Natale Hjorth, l’americano arrestato con il connazionale californiano Elder Finnegan Lee ed accusato di concorso nell’omicidio del vicebrigadiere dei carabinieri Mario Cerciello Rega.

Petrelli rappresenta il carabiniere Francesco Tedesco, il ‘superteste’ imputato nel processo in Corte d’Assise che riguarda il pestaggio in caserma subito da Stefano Cucchi la notte tra il 15 e il 16 ottobre del 2009.

Tedesco, accusato di omicidio preterintenzionale, ha recentemente chiamato in causa due colleghi dell’Arma consentendo a nove anni di distanza di fare piena luce sulla morte del geometra romano.

LEGGI ANCHE: Carabiniere ucciso, gli inquirenti: “La versione dei magrebini data da Brugatelli”

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»