Rifiuti, Giro: “Raggi in tilt, Muraro si dimetta subito”

Il senatore Fi, prosegue: "Per molto meno l'ex sindaco Marino venne crocefisso"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Raccolta differenziata rifiuti

ROMA – “Sul caos rifiuti La sindaca Raggi e’ già in tilt. Per molto meno l’ex sindaco Marino venne crocefisso. E dopo le rivelazioni dei maggiori quotidiani nazionali l’assessore Muraro farebbe ebbe a dimettersi subito e a chiarire la sua posizione in procura. Non può esercitare pressioni sul management di Ama con blitz assolutamente spropositati e inopportuni, usare la leva Mediatica tutti i giorni addirittura vantandosene (‘ho oscurato Renzi’) agitare lo spauracchio dei dossier abusando del suo ruolo di assessore.

Muraro era la prima a sapere che gli impianti Tmb di Ama erano praticamente fermi e allora perché ha promesso di ripulire Roma in una settimana? Forse era uno stratagemma per dare poi addosso al presidente Fortini che oggi viene aggredito da Cerroni in una intervista inquietante e grave (‘Fortini deve stare zitto e muto’) L’assessore piuttosto Si dimetta e vada in procura a chiarire il suo ultra decennale rapporto professionale con Ama. Non usi Roma e i romani e non abusi della loro pazienza”. Il commento di Francesco Giro, senatore Fi.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»