NEWS:

Operatore ecologico massacrato di botte in strada a Roma

Il dipendente Ama è stato aggredito mentre andava a prendere la metro dopo aver finito il turno

Pubblicato:30-06-2024 17:52
Ultimo aggiornamento:01-07-2024 14:27
Autore:

FacebookLinkedInXEmailWhatsApp

ROMA – Un operatore Ama è stato aggredito e ferito, attorno alle 3.30 di questa mattina, a via Induno, all’altezza del cinema Troisi a Trastevere. Il lavoratore, dopo aver effettuato i servizi assegnati e ultimato il proprio turno di lavoro, si stava recando verso la fermata Metro di San Giovanni per fare ritorno a casa. Il dipendente, 61 anni, è stato colpito ripetutamente e con violenza da almeno 5 sconosciuti che si sono poi dileguati. Sul posto sono intervenuti i Carabinieri. L’operatore è stato soccorso e trasportato presso il plesso ospedaliero Fatebenefratelli, dove è stato dimesso con 7 giorni di prognosi. Lo comunica in una nota AMA S.p.A. “Esprimiamo massima solidarietà, anche a nome di tutta l’azienda, al nostro collega aggredito – dichiarano il Presidente Bruno Manzi e il Direttore Generale Alessandro Filippi – Un grazie alle Forze dell’ordine che sono prontamente intervenute e al personale sanitario che ha prestato le prime cure al nostro operatore”.

GUALTIERI: “EPISODIO DI VIOLENZA INACCETTABILE”

In una nota, il sindaco di Roma Roberto Gualtieri hai espresso “sincera solidarietà e vicinanza all’operatore di AMA, vittima di una violenta aggressione a Trastevere durante il suo turno di lavoro. Un episodio di violenza inaccettabile. Sono certo che le forze dell’ordine, che ringrazio per il loro pronto intervento, assicureranno i responsabili alla giustizia”.


Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it


California Consumer Privacy Act (CCPA) Opt-Out IconLe tue preferenze relative alla privacy