Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Comunali Napoli, Maresca: “Tra qualche giorno deciderò se candidarmi o no”

catello maresca
"Questa aspettativa mi serviva proprio per fare questa operazione di ascolto, ad esito della quale ho sempre detto che dovrò prendere le decisioni"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

NAPOLI – “Sicuramente continua la mia operazione di ascolto, credo che tra qualche giorno dovrò sicuramente trarre le conclusioni di cosa succede. Vedremo se le persone, le associazioni, i gruppi civici che mi sostengono mi vorranno sostenere, avranno la forza e la determinazione di continuare questo percorso, altrimenti faremo altre valutazioni. Io una ‘fatica’ ce l’ho sempre”. Lo ha detto Catello Maresca, candidato sindaco di Napoli, conversando con i giornalisti a margine di una iniziativa al borgo Vergini. Ai cronisti che gli chiedevano se escludesse l’ipotesi di ritirare la sua candidatura, il magistrato ha risposto: “Io non l’ho mai escluso, mi sono messo in aspettativa per rispettare la mia categoria. Sono ancora un magistrato… Questa aspettativa mi serviva proprio per fare questa operazione di ascolto – ha ricordato – ad esito della quale ho sempre detto che dovrò prendere le decisioni. Non avete avuto ancora nessun invito ufficiale a conferenze stampa di presentazione di candidature o altro. Io continuo quest’operazione e, di qui a qualche settimana, sapremo com’è andata”. 

IO O RASTRELLI CON CENTRODESTRA, ATTENDIAMO TAVOLO

“È chiaro che o io o Rastrelli o chicchessia sarà il candidato di centrodestra e dei partiti di centrodestra, è evidente che si sta lavorando per questo”. Per il magistrato “quando loro decideranno, noi ne prenderemo atto. Siamo disponibili a iniziare questo percorso sui programmi, la consapevolezza per chi viene a sedersi è che lavoreremo sui contenuti”.

LEGGI ANCHE: Comunali Napoli, Forza Italia prende le distanze da Maresca

NON SONO CANDIDATO DI NESSUNO

“Credo – aggiunge Maresca – che il centrodestra napoletano abbia una grande occasione di elaborare un modello per Napoli completamente diverso. Vedremo. Le occasioni si presentano poi non è detto che ripassino”. “Maresca non ha avuto bisogno della politica fino ad oggi, ora – spiega- bisogna vedere se la politica avrà bisogno di Maresca nei prossimi giorni”. “In questo momento – spiega il magistrato – non sono candidato di nessuno. Il mio è un progetto esclusivo vedremo se si vorrà convergere su un modello diverso di governo rispetto a quello della sinistra degli ultimi trent’anni”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»