Coronavirus, in Friuli Venezia Giulia i primi contagi di ritorno

coronavirus medici infermieri
Tornano a salire anche le persone in quarantena, 32 (+12)
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

TRIESTE – “Tre più di ieri, si tratta di casi tornati positivi”. Spiega così nell’aggiornamento quotidiano sull’epidemia di coronavirus il vicegovernatore con delega alla Salute del Friuli Venezia Giulia, Riccardo Riccardi, l’aumento da 102 a 105 dei casi attualmente positivi registrati nelle ultime 24 ore in regione. Tre casi “di ritorno”, insomma, che vengono quindi sottratti al numero delle persone sinora guarite (2.858), per la prima volta in discesa. Tornano a salire anche le persone in quarantena, 32 (+12), mentre scendono di 3 le persone ricoverate in reparti covid non intensivi, che ora sono 9 in tutta la regione. Rimangono invece immutati, come ieri, il numero dei contagi totali (3.308) e dei decessi (345).

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»