Stop per Coronavirus al centro estivo San Luigi, Sip: “Situazione sotto controllo”

Un'educatrice era risultata positiva, a Bologna
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

ROMA – “La situazione di Bologna legata all’educatrice risultata positiva, con relativa chiusura del centro estivo (al San Luigi, ndr), è totalmente sotto controllo. Nei Pronto soccorso pediatrici non sono riportati aumenti degli accessi di bambini con sintomatologia sospetta”. Lo dichiara alla ‘Dire’ Giacomo Biasucci, presidente della Società italiana di Pediatria dell’Emilia-Romagna, facendo un quadro generale sulla situazione del capoluogo e di tutta la regione.

“La situazione relativa al Covid-19 in età evolutiva- spiega- è assolutamente confortante. I bambini si ammalano meno e risultano comunque paucisintomatici, se non asintomatici del tutto. In particolare non sono riportati bambini che abbiano necessitato di ricoveri in terapia intensiva su tutto il territorio regionale e poche decine hanno necessitato di ricovero ospedaliero di natura osservazionale e precauzionale. In linea generale- conclude il presidente- i dati su bambini e adolescenti indicano ancora di più che la prevenzione e il management domiciliare, con il supporto dei pediatri di libera scelta, è l’approccio più efficace ed efficiente“.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

30 Giugno 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»