Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Crisi Grecia, Padoan: l’Ue intervenga per evitare uno choc

[caption id="attachment_5540" align="alignleft" width="300"] P. Padoan[/caption] ROMA - "Auspico fortemente
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print
P. Padoan
P. Padoan

ROMA – “Auspico fortemente che sulla Grecia ci sia una soluzione inclusiva, cooperativa e improntata a più crescita e integrazione”. A fare il punto della situazione sulla crisi ellenica è stato, quest’oggi, il ministro dell’Economia, Pier Carlo Padoan, intervenendo a un convegno alla facoltà di economia dell’Universita’ La Sapienza.

“Il Governo italiano continuerà ad impegnarsi fortemente perche’ questo accada”. Il dibattito “continua a tutti i livelli e il governo italiano è impegnato a ottenere risultati e non visibilità” mediatica. E’ però indispensabile che l’Unione monetaria abbia un sussulto positivo per metterla al riparo da ulteriori choc”.

“Massimo rispetto per le decisioni del popolo greco- ha aggiunto Padoan- lavoreremo comunque con l’Eurogruppo per un rapporto piu’ positivo possibile con il governo greco qualunque esso sia”. Intanto domani, alle 16.15, il Governo terrà, in aula alla Camera, una informativa urgente sulla situazione greca.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»