NEWS:

L’Inno d’Italia? Lo canta Baglioni: “Mio papà carabiniere il 2 giugno mi svegliava all’alba”

A cantare l'Inno di Mameli in 2 giugno in occasione delle celebrazioni ufficiali del 2 giugno sarà Claudio Baglioni. Che al 2 giugno lega dei dolci ricordi d'infanzia

Pubblicato:30-05-2024 17:42
Ultimo aggiornamento:30-05-2024 17:43
Autore:

FacebookLinkedInXEmailWhatsApp

ROMA – Sarà Claudio Baglioni a interpretare l’Inno nazionale il 2 giugno, in occasione delle celebrazioni per il 78esimo anniversario della proclamazione della Repubblica: ad accompagnare il cantante sarà la Banda Interforze della Difesa. Le celebrazioni della Festa della Repubblica si svolgeranno ai Fori Imperiali e saranno trasmesse in diretta televisiva su Rai 1 e su tutti i canali social della Difesa. Il tema scelto per quest’anno “A Difesa della Repubblica, al servizio del Paese”. Alla cerimonia che si svolgerà alla presenza del Presidente della Repubblica, parteciperanno anche le più Alte Cariche dello Stato, e delegazioni provenienti da tutto il mondo.

IL RICORDO DI BAGLIONI BAMBINO

La giornata sarà arricchita da diverse manifestazioni culturali, cerimonie militari e momenti di riflessione sui valori fondanti della nostra Repubblica. Claudio Baglioni, nell’accogliere l’invito per il solenne evento, ha dichiarato: “Eseguire l’Inno Nazionale, il prossimo 2 giugno, è un onore grandissimo e il dono di un dolce ricordo di me bambino e mio padre carabiniere che mi scuote all’alba per correre a vedere la parata militare. E negli occhi del cuore, anche se non ne capivo ancora il significato, la visione di un mondo perfetto, di un futuro radioso e più largo di quel cielo assolato; l‘idea di un intero Paese di gente perbene”.

Prosegue Baglioni: “Sarà anche un bel ritorno in via dei Fori Imperiali, questa volta al centro, dopo un concerto per la FAO nel 1996, il primo con il Colosseo come sfondo, e un altro, alla fine di un tour mondiale nel 2010, con alle spalle l’Altare della Patria. Spero tanto, come neo Cavaliere di Gran Croce – grazie al conferimento del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella – di mostrarmi degno e all’altezza di questo compito: essere l’interprete del Canto degli Italiani, il giorno della Festa della Repubblica”. La sua interpretazione dell’Inno di Mameli, nella cornice di via dei Fori Imperiali, in occasione della ricorrenza che celebra l’unità nazionale e i valori repubblicani, promette di essere un momento di grande emozione e orgoglio per tutti gli italiani, conclude il comunicato.


Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it


California Consumer Privacy Act (CCPA) Opt-Out IconLe tue preferenze relative alla privacy