Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Roma, conducente Atac aggredito dopo aver invitato passeggero a indossare mascherina

All'invito dell'autista l'uomo gli ha sferrato un pugno in faccia e poi è scappato
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Mentre era fermo alla fermata di via Galbani, un conducente della linea 350 è stato aggredito da un passeggero al quale aveva chiesto di indossare la mascherina. All’invito dell’autista l’uomo gli ha sferrato un pugno in faccia e poi è scappato. Sul posto sono intervenute le forza dell’ordine. L’autista è stato accompagnato in ospedale per le cure.

L’episodio – spiega una nota dell’Atac – segue di poche ore quello avvenuto nella giornata di ieri al capolinea di Tobagi, dove un altro lavoratore Atac è stato aggredito da un viaggiatore che voleva salire a bordo di un bus con un arco e delle frecce. Atac, nel condannare fermamente l’accaduto ed esprimere solidarietà ai propri dipendenti, invita tutti i cittadini al rispetto di chi, col proprio lavoro, consente il funzionamento di un servizio pubblico essenziale garantendo il diritto alla mobilità.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»