Fase 2, via libera alla riapertura dal 3 giugno: nessun limite per spostamenti tra regioni

francesco boccia
Confermato quanto previsto dall'ultimo dpcm: il 3 giugno l'italia riparte
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Via libera dal vertice di governo di ieri sera alla riapertura il 3 giugno della mobilita’ tra regioni. Nelle prossime ore il ministro degli affari regionali Francesco Boccia sentira’ singolarmente le regioni, come del resto ha gia’ cominciato a fare in questi giorni.

“Il Decreto legge vigente prevede dal 3 spostamenti infraregionali. Al momento non ci sono ragioni per rivedere la programmata riapertura degli spostamenti. Monitoreremo ancora nelle prossime ore l’andamento della curva”. Lo afferma il Ministro della Salute, Roberto Speranza, al termine della riunione dei capidelegazione.

LEGGI ANCHE: Fase 2, i dati del monitoraggio: nessuna situazione critica, ma cautela in alcune Regioni

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»