VIDEO | A Bologna pediatri in piazza con magliette e gadget per informare i neo-genitori

Gadget, magliette e anche dimostrazioni pratiche (ad esempio delle manovre salvavita): a Bologna i pediatri, mentre è in corso il 75esimo congresso nazionale, scendono in campo nel cuore della città per dare consigli a genitori e non
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

BOLOGNA – Magliette, depliant e dimostrazioni pratiche per sensibilizzare la cittadinanza su tutto ciò che ruota attorno alla genitorialità e alla salute del bambino. In occasione del congresso della Società italiana di pediatria in questi giorni in scena a Bologna, i pediatri scendono in piazza per rispondere alle domande di genitori (e non), con un gazebo in piazza Re Enzo affacciato su via Rizzoli, in pieno centro cittadino.

L’iniziativa si chiama appunto “Pediatri in piazza” e ha l’obiettivo di chiarire i dubbi riguardanti le problematiche che ogni genitore deve affrontare, come l’allattamento, la questione dei vaccini, la prevenzione di malattie come l’obesità infantile. Il tutto presentato “con un linguaggio estremamente semplice” per uscire dal tecnicismo medico, spiega il presidente della Società italiana di pediatria Alberto Villani, che per l’occasione si è proposto in prima persona fermando giovani genitori di passaggio per fornire loro informazioni utili e gadget. Su tutti, le magliette della Sip con slogan riguardanti il problema della denatalità, come “Voglio essere papà“, “Voglio essere mamma“, ma anche “Voglio essere pediatra”.

“C’è un ottimo riscontro, le persone rimangono molto contente- è il bilancio di Villani- credo che sia veramente una bella iniziativa, i riscontri che stiamo avendo sono estremamente positivi”. Tra le attività proposte, c’è la postazione per la prova pratica di manovre salvavita (con apposito bambolotto), “che non pretende di essere un corso formativo ma semplicemente un’opportunità” precisa il presidente Sip.

Per quanto riguarda l’allattamento al seno “cerchiamo di rimarcare quelli che sono tutti gli aspetti positivi ma anche gioiosi dell’allattamento al seno”. Infine, non potevano mancare depliant per sfatare i falsi miti sui vaccini (ad esempio che siano la causa dell’autismo: falso! Si legge sul manifesto) e la promozione di uno stile di vita sano, come dimostra la parte informativa dedicata all’obesità infantile. Il congresso della Società italiana di pediatria è cominciato ieri e andrà avanti fino a sabato 1 giugno al Palazzo dei congressi, nel quartiere fieristico bolognese.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

30 Maggio 2019
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»