fbpx

Tg Politico, edizione del 30 maggio 2019

RIXI CONDANNATO, IL VICEMINISTRO SI DIMETTE

E due: con le dimissioni del viceministro Edoardo Rixi sono due i sottosegretari costretti a lasciare anzitempo l’incarico al ministero delle Infrastrutture. La decisione dopo la condanna per peculato a 3 anni e 5 mesi e l’interdizione dai pubblici uffici, nell’ambito dell’inchiesta ligure sulle ‘spese pazze’.
Rixi aveva comunicato le dimissioni a Matteo Salvini che le ha accolte “per tutelare il governo”. A seguire la comunicazione al premier Giuseppe Conte che ne ha apprezzato la sensibilita’ istituzionale.

SALVINI VEDE TRIA, SUL TAVOLO IPOTESI CONDONO

Proprio alla vigilia del black friday torna di moda il condono sulle tasse al 20% per i contribuenti e i titolari di reddito di impresa. Lo propone la Lega, forte del successo alle europee e in vista della prossima legge di Bilancio. La proposta e’ arrivata sul tavolo del ministro dell’Economia, Giovanni Tria, nell’incontro di questa mattina che al Mef tra l’inquilino di via XX settembre e la delegazione economica del Carroccio guidata da Matteo Salvini.La manovra potrebbe essere anticipata da una manovra correttiva per fare cassa.

UNA LEGGE CONTRO LE IMMUNODEFICIENZE, SERVE SCREENING 

Mettere in rete, in tutte le Regioni, i servizi che servono per le immunodeficienze, in modo da individuarle già con screening neonatali quando il bambino non ha ancora contratto infezioni. E’ il senso di una proposta di legge illustrata da Paolo Siani, deputato PD e primo firmatario. “Intervenire prima- spiega in conferenza alla Camera- vuol dire migliorare la qualità e risparmiare le risorse”. Tra le misure proposte anche una Tessera del paziente dove saranno contenute la diagnosi e le complicanze della malattia.

‘NOI PARTIGIANI’, IL VIDEO ARCHIVIO DELLA RESISTENZA

Un archivio multimediale fatto di videointerviste agli ultimi testimoni della Resistenza. E’ il progetto ‘Noi, partigiani’, nato da un’idea dei giornalisti Gad Lerner e Laura Gnocchi. L’iniziativa punta a realizzare nel più breve tempo possibile interviste a chi ha combattuto contro il nazifascismo. L’obiettivo è quello di presentare i risultati entro due anni, in occasione del 75/mo anniversario della Liberazione.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Guarda anche:

30 Maggio 2019
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»