Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Relazioni violente, alla Cusano seminario per comprenderne le cause

Evento formativo dedicato all'aggiornamento professionale
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA –  Il prossimo 9 giugno, a partire dalle ore 9, l’Università Niccolò Cusano ospita il seminario dal titolo ‘Verso un’eziologia delle relazioni violente‘, organizzato in collaborazione con l’Aipc (Associazione italiana di psicologia e criminologia), l’Ons (Osservatorio nazionale stalking), il Cpa (Centro presunti autori) e SocialMente (portale di psicologia applicata alle relazioni).

L’evento formativo è dedicato in particolare all’aggiornamento professionale degli operatori della sicurezza, assistenti sociali, psicologi, psicoterapeuti e medici ma vi possono partecipare anche studenti universitari, laureati e specializzandi. Al termine del seminario sarà rilasciato un attestato di partecipazione.

L’evento, ospitato nell’aula magna dell’Università Niccolò Cusano (via Don Carlo Gnocchi 3, a Roma), prenderà il via con l’intervento della professoressa Gloria Di Filippo, preside della facoltà di Psicologia della Cusano. Tra i relatori il dottor Massimo Lattanzi, la dottoressa Tiziana Calzone, la dottoressa Carmen Pellino e l’avvocato Elia Cursaro dell’Aipc.

Il professor Rinaldo Livio Perri, docente di Neuropsicologia alla Cusano, presenterà una proposta eziopatogenica sugli aspetti psicologici e fisiologici della violenza. Per partecipare al seminario ‘Verso un’eziologia delle relazioni violente’ è necessario prenotare attraverso un modulo scaricabile dal sito www.socialmente.net

LEGGI ANCHE Universita’, la Cusano consegna 300 attestati a studenti alternanza scuola-lavoro

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»