Olimpiadi 2026, al leghista Morelli la delega ai giochi. Fontana: “Presto un incontro”

Obiettivo comune sarà ora quello di "definire un piano d'azione per tutto ciò che attiene alle sue competenze in chiave lombarda"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Di Nicolò Rubeis

MILANO – La decisione del ministero delle Infrastrutture di affidare al sottosegretario leghista Alessandro Morelli le deleghe relative alle Olimpiadi di Milano-Cortina 2026, è “un’ottima notizia per la Lombardia”. Lo afferma il presidente della Regione, Attilio Fontana.

“L’ho chiamato per congratularmi- prosegue il governatore- e per incontrarci in tempi molto rapidi“. Obiettivo comune sarà ora quello di “definire un piano d’azione per tutto ciò che attiene alle sue competenze in chiave lombarda”. Insieme al presidente veneto Luca Zaia “individueremo il percorso migliore che ci porterà- chiosa Fontana- alla realizzazione di un evento eccezionale“. Tutto questo, con un interlocutore istituzionale in più.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»